Progetto Santiago
Home
Progetto
Corsi & Eventi
Articoli
Che m’importa
Iscrizioni
Contatti
Progetto Santiago
la frittata
è fatta
Progetto Santiago
e la pulce nell’orecchio
Facebook
Gli Autori — Per ora
autori
a piede libero
Essere dei nostri
il mattino
ha l’oro in bocca
Aria fritta shop Dedica
Ai lettori stufi di trovare
sempre gli stessi titoli in tutte le librerie... A chi ama le lezioni non convenzionali, che scorrono su binari solo in apparenza
morti... A quelli che non vogliono che qualcuno scelga per loro cosa leggere...

Autori a piede libero

AutoriProgetto Santiago nasce da un gruppo di professionisti e artisti di varia provenienza. Ciò vuol dire che non abbiamo un’unica idea di arte o letteratura. Siamo scrittori e artisti diversi, che lavorano in modo indipendente, offrendo tanto contenuti seri quanto svago e intrattenimento.
Il nostro gruppo è cresciuto dalla sua nascita, arrivando in pochi mesi ad annoverare oltre trenta membri. In questa pagina trovate alcune informazioni su di noi.

Autori a piede libero
— Marta Baiocchi
è nata e vive a Roma, dove lavora come ricercatrice nel campo della biologia cellulare. Ha pubblicato racconti in diverse raccolte e su riviste online. È autrice del romanzo Cento micron (Minimum Fax, 2012).

— Alessandro Bastasi
è nato a Treviso nel 1949, vive e lavora a Milano. Con un passato di attore e cronista teatrale, ha pubblicato: La fossa comune (Zerounoundici, 2008), La gabbia criminale (Eclissi, 2010), Città contro (Eclissi, 2011), La scelta di Lazzaro (2013, ebook, Meme Publishers). Suoi racconti sono presenti in varie antologie e sul «Manifesto».

— Nicoletta Bernardi
vive a Milano, è cantante, autrice e musicoterapista. Discografia: Nicoletta Bernardi In Contraddizione (2014), Canzoni di spessore (Flavio Pirini, 2013), L’Elefant (Paola Franzini, 2009), Romancinismo (Flavio Pirini, 2005), Watching fish fly over gela sky (Malamanera, 2003), Hilo – Rafael Andres (Didoni, 1999), Acoustic Boundaries (Raffaele Lo Moro, 1999), Rooz (Azazel, 1999), Dove portano i campi di fianco alle autostrade (Sandro Cerino, 1995). >>>>>

— Claudia Boscolo
è docente di lettere nella Provincia Autonoma di Trento. Ha insegnato lingua e letteratura italiana per alcuni anni presso le università di Londra e Dublino. Ha pubblicato vari saggi di letteratura italiana medievale e contemporanea e ha curato con Stefano Jossa Scritture di resistenza. Sguardi politici dalla narrativa italiana contemporanea (Carocci, 2014).

— Fabio Bussotti
è scrittore e attore cinematografico, teatrale e televisivo. È nato a Trevi nel 1963 e vive a Roma. Insegna recitazione e lettura espressiva. Si occupa di poesia, di metrica e di retorica. Ha pubblicato L’invidia di Velázquez (Sironi, 2008) e Il cameriere di Borges (Perdisa Pop, 2012). >>>>>

— Carlo Cannella
è nato ad Ascoli Piceno nel 1963 e vive a Frascati. È stato editore e attualmente insegna in una scuola primaria. Ha pubblicato due romanzi: La città è quieta… ombre parlano (SenzaPatria, 2010) e Tutto deve crollare (Perdisa Pop, 2011).

— Onofrio Catacchio
dal 1987 pubblica fumetti, sceneggiature, illustrazioni e copertine. Collabora con la Sergio Bonelli Editore, con la Marvel Usa e con altre etichette italiane e straniere. Insegna Arte del fumetto all’Accademia di Belle Arti di Bologna. >>>>>

— Andrea Cotti
è scrittore e sceneggiatore. Ha pubblicato raccolte di poesia e opere di narrativa, tra le quali: Tre (Bollati Boringhieri, 1996); Stupido (EL, 2001 – Rizzoli, 2008), dal quale è stato tratto il film Marpiccolo di Alessandro Di Robilant; Un gioco da ragazze (Colorado noir, 2005 – Mondadori, 2008), dal quale è stato tratto l’omonimo film diretto da Matteo Rovere. Scrive anche sceneggiature per il cinema e la televisione (tra le quali: L’ispettore Coliandro, Un gioco da ragazze, Marpiccolo, Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio, Squadra Antimafia). >>>>>

— Stefano Domenichini
è nato a Reggio Emilia nel 1964. Suoi racconti sono apparsi in diverse antologie e riviste letterarie. Ha pubblicato la raccolta Acquaragia (Perdisa Pop, 2010), finalista al Premio Chiara 2010, e la novella Storia ragionata delle lenti a contatto (Perdisa Pop, 2012).

— Giulia Fazzi
è nata a Carpi. Nel 2005 ha pubblicato il suo primo romanzo, Ferita di guerra, con Gaffi editore, tradotto in Francia dalla casa editrice Gallimard. Suoi racconti sono apparsi in varie antologie e su riviste e blog letterari. Il suo ultimo libro è Per il bene di tutti (Il Saggiatore, 2014).

— Patrick Fogli
è nato a Bologna nel 1971. Ha pubblicato: Lentamente prima di morire (Piemme, 2006), L’ultima estate di innocenza (Piemme, 2007), Il tempo infranto (Piemme, 2007), Vite spericolate (Verdenero, 2009), Non voglio il silenzio (Piemme, 2011), La puntualità del destino (Piemme, 2012), Dovrei essere fumo (Piemme, 2014), Io sono Alfa (Frassinelli, 2015). >>>>>

— Otto Gabos
è artista e narratore. È autore di romanzi a fumetti e di diverse serie. Dal 1985 pubblica sulle più importanti riviste di settore, scrive, illustra e insegna Arte del Fumetto all’Accademia di Belle Arti di Bologna. >>>>>

— Luca Giudici
è nato a Milano nel 1962. Laureato in filosofia della scienza, si occupa di fantascienza, fumetti e letteratura di genere. In particolare predilige la science fiction soprattutto cyberpunk e post. Scrive anche resoconti di viaggio, recensioni musicali e di narrativa.

— Laura Liberale
è laureata in filosofia e dottore di ricerca in studi indologici. Dal 2006 tiene corsi e seminari di scrittura creativa. Ha ottenuto riconoscimenti in svariati premi di poesia e narrativa e ha curato antologie. Suoi testi sono apparsi su riviste e antologie. Ha pubblicato, oltre ad alcuni saggi indologici, i romanzi Tanatoparty (Meridiano Zero, 2009), Madreferro (Perdisa Pop, 2012) e Planctus (Meridiano Zero, 2015), le raccolte poetiche Sari – poesie per la figlia (d’If, 2009) e Ballabile terreo (d’If, 2011). È tra gli autori di Nuovi poeti italiani 6 (Einaudi, 2012).

— Franco Limardi
è scrittore e insegnante. Vive a Viterbo. Ha pubblicato L’età dell’acqua (DeriveApprodi, 2001), Anche una sola lacrima (Marsilio, 2005), Lungo la stessa strada (Perdisa Pop, 2007), I cinquanta nomi del bianco (Marsilio, 2009), Il bacio del brigante (Mondadori, 2013). >>>>>

— Emiliano Longobardi
è libraio e scrive fumetti. Ha pubblicato: Xiola – Primo sangue (Liberty, 1999, scritto con Antonio Solinas e disegnato da Werther Dell’Edera), Mono (Tunuè, disegni di Werther Dell’Edera, Elena Casagrande e Gianfranco Giardina), Killer Elite n. 2 (Alessandro Bottero Edizioni, disegni di Andrea Del Campo e Gianfranco Giardina) e su Donnell&Grace – Blue lights (IDEAcomics, disegni di Massimo Dall’Oglio). Scrive il webcomic «Rusty Dogs». >>>>>

— Marino Magliani
vive e lavora sulla costa olandese. Ha scritto romanzi, racconti e curato antologie. Tra i suoi libri, ricordiamo: Quattro giorni per non morire (Sironi, 2006), Il collezionista di tempo (Sironi, 2007), Quella notte a Dolcedo (Longanesi, 2008), La tana degli Alberibelli (Longanesi, 2009), La spiaggia dei cani romantici (Instar, 2011). L’ultimo suo lavoro è la sceneggiatura di Sostiene Pereira, che diventerà una graphic novel coi disegni di Marco D’Aponte. >>>>>

— Emilia Marasco
vive a Genova, dove lavora come docente di storia dell’arte contemporanea e scrittura creativa all’Accademia Ligustica di Belle Arti. Ha pubblicato La memoria impossibile (Tea, 2008), Famiglia, femminile plurale (Mondadori, 2011), La distanza necessaria (Il Canneto, 2012), Verso sud (Emma Books, 2015). È docente e coordinatrice dell’Officina Letteraria di Genova. >>>>>

— Elena Mearini
è nata nel 1978 e vive a Milano. È autrice di: 360 gradi di rabbia (Excelsior 1881, 2009), Undicesimo comandamento (Perdisa Pop, 2011), Dilemma di una bottiglia (Forme libere, 2013), Per silenzio e voce (Marco Saya, 2014). A testa in giù (Morellini, 2015). Collabora col settimanale «Vita no profit» e con la rivista letteraria «Atti impuri», nonché con la casa editrice NoReplay.

— Gianni Montieri
è nato a Giugliano, provincia di Napoli nel 1971. Vive a Milano. Nel 2010 ha pubblicato il suo primo libro di poesie: Futuro Semplice (LietoColle). Ha scritto numerosi testi apparsi sulla rivista monografica «Argo», sui principali siti letterari italiani e in antologie collettive. È capo redattore del litblog «Poetarum Silva» e redattore della rivista «Argo». Il suo nuovo libro di poesie è Avremo Cura (Zona, 2014). >>>>>

— Jacopo Nacci
è nato nel 1975 e vive a Pesaro. Ha pubblicato: Tutti Carini (Donzelli, 1997), Dreadlock! (Zona, 2011) e Lo zelo e la guerra aperta con la Cooperativa di narrazione popolare (CNP, 2012); scrive sul blog «Yattaran». >>>>>

— Rosario Palazzolo
è drammaturgo, scrittore, regista e attore. Per il teatro ha scritto, fra gli altri, i tre atti della Trilugia dell’impossibilità: Ouminicch’, Manichìni e ‘A cirimonia. Per la narrativa ha scritto L’ammazzatore (2007), Concetto al buio (2010), Cattiverìa (2013), tutti editi da Perdisa Pop. >>>>>

— Antonio Paolacci
è nato nel basso Cilento e vive a Genova. È scrittore ed editor dal 2007. Ha pubblicato Flemma (Perdisa Pop, 2007 – Morellini Editore, 2015), Salto d’ottava (Perdisa Pop, 2010), Accelerazione di gravità (SenzaPatria, 2010), Tanatosi (Perdisa Pop, 2012) e alcuni racconti in antologie collettive. È stato il direttore editoriale del marchio Perdisa Pop dal 2011 al 2014. È docente di scrittura a Officina Letteraria a Genova. È l’ideatore e direttore di Progetto Santiago. >>>>>

— Maurizio Patella
è nato a Genova nel 1975. Autore teatrale, regista e attore diplomato presso la “Paolo Grassi” di Milano, ha lavorato con teatri di tutta Italia ed è stato più volte candidato per i premi Ubu come miglior attore under 30. Ha partecipato a diversi film, tra i quali Agata e la tempesta di Silvio Soldini. Con il suo spettacolo Loro ha vinto la menzione speciale “Franco Quadri” al premio Riccione per il teatro 2013. >>>>>

— Paola Ronco
è nata a Torino nel 1976 e vive a Genova. È stata finalista al Premio Calvino 2006. Ha scritto diversi racconti apparsi in antologie collettive, in siti e riviste letterarie. Ha pubblicato due romanzi: Corpi estranei (Perdisa Pop, 2009) e La luce che illumina il mondo (Indiana, 2013).

— Giampaolo Simi
è scrittore e sceneggiatore televisivo. Collabora con «Il Tirreno» e «La Repubblica». Tra i suoi libri ricordiamo: Figli del tramonto (Hobby&Work, 2000), Tutto o Nulla (DeriveApprodi, 2001 – Giallo Mondadori, 2002), Il corpo dell’inglese (Einaudi, 2004), Rosa Elettrica (Einaudi, 2007), La notte alle mie spalle (E/O, 2012), Cosa resta di noi (Sellerio, 2015). >>>>>

— Silvia Tebaldi
ha pubblicato alcuni racconti e, nel 2009, il romanzo Vuoto Centrale, edito da Perdisa Pop. Ha lavorato per molti anni come bibliotecaria e documentalista, ora come impiegata. Abita a Bologna.

— Antonella Viale
è giornalista, consulente e traduttrice. Negli ultimi vent’anni ha lavorato essenzialmente nel campo della cronaca e della critica letteraria. Ha collaborato con molti editori (Salani, Sperling & Kupfer, Frassinelli, Sonzogno, Cairo, de Agostini, Rizzoli). Come giornalista collabora con diverse testate, tra le quali «Il Secolo XIX» e il portale genovese «Mentelocale.it».

— Alessandro Zaccuri
è nato a La Spezia nel 1963. Inviato culturale del quotidiano «Avvenire», è autore di saggi sull’immaginario contemporaneo, tra cui In terra sconsacrata (Bompiani, 2008). I suoi romanzi sono: Il signor figlio (Mondadori, 2007, premio Selezione Campiello), Infinita notte (Mondadori, 2009), Dopo il miracolo (Mondadori, 2012). Il suo sito è alessandrozaccuri.it. >>>>>

— Heman Zed
ha esordito per Il Maestrale nel 2007 con il romanzo La cortina di marzapane. Hanno fatto seguito La Zolfa (Il Maestrale, 2009), Dreams ’n’ Drums (Il Maestrale, 2010), Lo scrittore deve morire, scritto a quattro mani con Gianluca Morozzi (Guanda, 2012). Ha inoltre pubblicato svariati racconti in antologie collettive e insegna scrittura creativa.

— Giovanna Zulian
dopo studi classici e umanistici, gestisce una libreria. Suoi scritti sono comparsi sui blog: «Abbiamo le prove» e «Poetarum Silva». Un suo racconto è pubblicato nell’antologia Père-Lachaise. Racconti dalle tombe di Parigi (Ratio et Revelatio, 2014).


Contatti Corsi Come inviare manoscritti Editoriale Teatro
Questo sito usa cookie di terze parti. Leggi la nostra Informativa cookies oppure chiudi questo avviso